Livigno Sky Marathon

Livigno, ferie e ricordi. Quante volte sui sentieri, quante volte sulla ciclabile. Sorrisi e silenzi oltre i 3000 mt. 150km a settimana, mai sullo stesso tracciato, ristoranti e latteria, il bus circolare gratuito, la coop dove fare la spesa, gli impianti di risalita, l’acqua del torrente come crioterapia, gite ai laghetti, il passo della capra, via delle mine e val viola, svizzera e quanto altro ancora, ma mai una gara e per lo più una sky marathon. Marco Dega e il buon Emanuele Manzi si sono inventati questa kermesse. Hoka come sponsor, la richiesta di essere presente con lo stand, la possibilità di far gara.
Continua a leggere

Pubblicato in Skyrace | Lascia un commento

A Gaverina terme si corre all’insù

Vista e forse cercata per allenare e correre trail la tapasciata montana di Gaverina si differenzia con tre salite di rilievo. La prima su sentiero quasi singletrack che inerpica per circa 500mt di dislivello, praticamente in piedi! Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Tùtt d’un fiaa. Da Pasturo alla vetta del Grignone

Montagne vicino a casa che in 40min di auto le raggiungo, ma non posso dire che sono le mie montagne, perché le montagne son di tutti, basta rispettarle. Ma sono a quelle a cui sono affezionato. Il re Grignone e la regina Grignetta, poi intorno c’è tanta roba ancora: due Mani, tre Corni, Moregallo, pizzo Tre Signori etc etc… Ma è il Grignone protagonista ieri. Protagonista con la sua gara. Andar tùtt d’un fiaa, come disen lùr. Sentiero diretto fino alla vetta. Circa 8km con un dislivello superiore ai 1800mt. Una scalata! Il suo nome vero sarebbe Vertical. Continua a leggere

Pubblicato in Skyrace | Lascia un commento

Camì de cavalls

Isole Baleari: ore e ore di cammino intervallato a corsa e il pensiero fisso “Roby sei troppo vecchio per queste gare, chi te lo fare?”
Mesi prima: libro di Ian Corless (che ho avuto il piacere di conoscere proprio in questa occasione), foto e descrizione gara. Tarlo in testa che diventa certezza: la Camì de Cavalls è la gara che devo fare. E per togliere qualsiasi dubbio, vai di iscrizione che almeno non ci si pensa più e vai anche di prenotazione aereo che almeno non cambio idea. Nel frattempo il buon Mau (auguri di pronta guarigione) va a Minorca per la gara a tappe sullo stesso percorso. Riscontro mega positivo. Continua a leggere

Pubblicato in Trail | Lascia un commento

The Abbot’s Way 2018

Giambattista Vico “ corsi e ricorsi storici”, in pratica sosteneva che alcuni accadimenti si ripetevano, ma non per puro caso ma per divina provvidenza. “Corri e ripercorri” la Abbot’s ma non per divina provvidenza, ma perché gli abati si sono inventati questo percorso e gli amici l’hanno reso speciale.

Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Gargano Running Week 2018

 

 

Gargano running week è:

 

 

 

 

Continua a leggere

Pubblicato in Varie | 1 commento

Lomazzo: 4 passi tra i boschi

Relax.
Si corre. Si guarda. Si arriva. Forse la prima frase mi prende, le altre sono da interpretare.
Si corre, si piano.
Si guarda, paesaggio e non il cronometro.
Si arriva, già! Perché correre in relax alla fine si fa dura!
Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Trai dei laghi

Sonia e Fulvio, una vita nel trail.

I laghi di Ivrea e tutta la morena glaciale a far contorno a una gara che mai avevo avuto piacere di correre. Continua a leggere

Pubblicato in Trail | 1 commento

Sovico: LA SGAMBADA DE SUICH 2018

Questa domenica la scelta di una corsa non proprio asfaltosa ma più appagante su sentieri si fa complicata. Infatti due non competitive ci propone la fiasp. Missaglia e Sovico. Andar fino a Missaglia può essere lunga, poi sul volantino leggo che solo il percorso dei 21km avrà un dislivello positivo. Quindi la 14, quella che farò io per mancanza di tempo rischia di essere si su sentieri,  ma piatta! Allora si decide all’ultimo di optare all’avanscoperta, quindi la nuova per me  Sovico. Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Traversata dei Colli Euganei 2018

Traversata  Colli Euganei: ricordi e ancora ricordi. Gara e terzi tempi da favola. Proloco che sistemava l’oratori e noi nel parchetto monopolizzando un tavolo a tirare tardi, tra uova, pane e salame, birra e vino. Tanti gli anni che non tornavo a questa classica di “gioventù”.  E questa volta ci vado da solo, sveglia  all’alba presto, in auto a cantare non so bene  cosa, stonando alla grande come mio solito, ma con  la necessità di restare sveglio. Continua a leggere

Pubblicato in Trail | Lascia un commento