Monte Rosa Walser Trail

È oramai sera, quasi notte direi. Sono al rif Brunone, ore e ore di sveglia. Qui si sa quando inizia la giornata, mai quando la si finisce. La mia branda, da solo in camera. Il rumore della cascata qui dietro amplificata dal silenzio della notte. Pensieri e ricordi che si mischiano. I sentieri del Walser, gli amici incontrati qualche giorno fa in quel di Gressoney. Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Valmalenco Ultra Distance

E così mi ritrovo in un letto alle 21 di sera, in una splendida casa messa a disposizione da Davide, lampi e tuoni in lontananza, la partenza posticipata alle 24 causa maltempo che ha obbligato l’organizzazione a modificare il percorso.  Alle 22.30 proviamo a  prepararci, fuori non fa freddo e neppure piove.  La speranza è almeno quella di partire asciutti.

 

 

Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Val Brevettola skyrace: una valle per correre

Questo weekend si è andati l’esplorazione della valle Brevettola. Decido, vista la possibilità, del weekend non lavorativo, di alloggiare da qualche parte e evitare levantaccia delle 4 del mattino. Scelta va su B&B nella zona. Proprietaria Stefania che partecipa alla gara. Meglio di così!

Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Pizzo Stella sky race: che gara!

Una giornata che incomincia alle 4 con la sveglia per andare a correre può solo essere dettata dalla passione. La passione che dopo tanti anni non accenna ancora a diminuire. Si perché per correre ci si può pure alzare più tardi, ma quando vai a correre in montagna sembra che ci sia il richiamo.

 

Continua a leggere

Pubblicato in Skyrace | Lascia un commento

Quel ritiro sui Corni di Canzo

Scrivere quando le cose van bene è più facile, farle dopo un ritiro diventa più complicato. Ma mi sembra più onesto provarci. Continua a leggere

Pubblicato in Varie | 2 commenti

Monza Resegone 2018

  Ci arrivo un po’ sderenato a questa edizione. I compagni sono gli stessi del 2017: Ivano e Giuliana, ma stavolta mi sento un po’ in affanno. Sono settimane che ho lasciato perdere un po’ la corsa nei modi nella quale la prendevo io. Qualche dubbio sulla tenuta l’ho, ma comunque siamo in tre, e si parte sempre dall’arengario.  Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Livigno Sky Marathon

Livigno, ferie e ricordi. Quante volte sui sentieri, quante volte sulla ciclabile. Sorrisi e silenzi oltre i 3000 mt. 150km a settimana, mai sullo stesso tracciato, ristoranti e latteria, il bus circolare gratuito, la coop dove fare la spesa, gli impianti di risalita, l’acqua del torrente come crioterapia, gite ai laghetti, il passo della capra, via delle mine e val viola, svizzera e quanto altro ancora, ma mai una gara e per lo più una sky marathon. Marco Dega e il buon Emanuele Manzi si sono inventati questa kermesse. Hoka come sponsor, la richiesta di essere presente con lo stand, la possibilità di far gara.
Continua a leggere

Pubblicato in Skyrace | Lascia un commento

A Gaverina terme si corre all’insù

Vista e forse cercata per allenare e correre trail la tapasciata montana di Gaverina si differenzia con tre salite di rilievo. La prima su sentiero quasi singletrack che inerpica per circa 500mt di dislivello, praticamente in piedi! Continua a leggere

Pubblicato in Varie | Lascia un commento

Tùtt d’un fiaa. Da Pasturo alla vetta del Grignone

Montagne vicino a casa che in 40min di auto le raggiungo, ma non posso dire che sono le mie montagne, perché le montagne son di tutti, basta rispettarle. Ma sono a quelle a cui sono affezionato. Il re Grignone e la regina Grignetta, poi intorno c’è tanta roba ancora: due Mani, tre Corni, Moregallo, pizzo Tre Signori etc etc… Ma è il Grignone protagonista ieri. Protagonista con la sua gara. Andar tùtt d’un fiaa, come disen lùr. Sentiero diretto fino alla vetta. Circa 8km con un dislivello superiore ai 1800mt. Una scalata! Il suo nome vero sarebbe Vertical. Continua a leggere

Pubblicato in Skyrace | Lascia un commento

Camì de cavalls

Isole Baleari: ore e ore di cammino intervallato a corsa e il pensiero fisso “Roby sei troppo vecchio per queste gare, chi te lo fare?”
Mesi prima: libro di Ian Corless (che ho avuto il piacere di conoscere proprio in questa occasione), foto e descrizione gara. Tarlo in testa che diventa certezza: la Camì de Cavalls è la gara che devo fare. E per togliere qualsiasi dubbio, vai di iscrizione che almeno non ci si pensa più e vai anche di prenotazione aereo che almeno non cambio idea. Nel frattempo il buon Mau (auguri di pronta guarigione) va a Minorca per la gara a tappe sullo stesso percorso. Riscontro mega positivo. Continua a leggere

Pubblicato in Trail | Lascia un commento