Ritrovarsi dopo un po’ di anni

Una quarantina di podisti ieri sera a Montevecchia. Qualcuno torna dal giretto sui colli e qualcuno si prepara a mangiare stuzzicando con qualche patatina e vari aperitivi. Nel frattempo il sempre operativo Roberto a prendere le pizze. Si nota subito che non siamo in tanti e si crea un ambiente familiare che non dispiace ai più. Si, peccato per chi non è potuto venire e chi all’ultimo ha rinunciato, cosi da ritrovarci dalla avere molte più porzioni di pizza di quelle che servivano.

Inizia la serata. Si parla di quel che si è fatto in quest’anno e di quello che si vorrebbe fare il prossimo. Ci si mette d’accordo per fare alcune gare insieme e si incomincia a sognare quello che si vuol fare, magari in compagnia. Queste serate son cosi, possono creare anche il futuro, l’incentivo, la voglia di continuare a fare…
Arriva l’ora di Fluido, parla della serata e che nonostante oggi non siamo in molti qualcosa riusciamo ancora a fare. Quest’anno si decide di donare il ricavato del raccolto nell’allenamento del mercoledì all’associazione AIUTO BAMBINI BETLEMME, poi continuerà Paolo Pezzotta a raccontarci cos’è e cosa fanno e del Caritas Baby Hospital unico ospedale specializzato solo in pediatria in tutta la Cisgiordania. Alla fine la consegna della busta contenente 800 euro da parte di Roberto a Paolo che a sua volta invita ad inviare il denaro a lui tramite bonifico o conto corrente posta o carte di credito intestate alla associazione. Cosi abilmente Fluido mi nomina tesoriere e mi delizia con un atto di gran fiducia dell’incarico. Incarico che accettò con grande entusiasmo. Ma non finisce qui! Alcuni presenti con ulteriori donazioni spontanee che coprivano l’acquisto di oggetti donati messi in vendita aumentavano il capitale nelle mie mani fino a farlo diventare di 900 euro. Una goccia nel mare che servirebbe, pero sempre qualcosa dove io ho responsabilmente versato con bonifico oggi. E cosi mi sono liberato anche del pensiero da cassiere, che cosi scherzosamente ho descritto.
Son felice per quanto avete fatto e son contento di aver fato quel bonifico. Podismo Brianza c’è da tanti anni e ha raggiunto un buon livello. Ora stiamo calando e per proseguire occorre un vento giovane, nuovo per dare continuità, coraggio ed entusiasmo a quel fatto fin’ora. 

La serata di volge al termine con un sorteggio dei premi rimasti e un brindisi in compagnia di augurio di buone festein un ambiente familiare fatto di gente che  pensa a correre e non solo…

BUONE FESTE

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.