Gargano Running Week 2018

 

 

Gargano running week è:

 

 

 

 

condividere un viaggio con due belle persone come Graziana e Davide; fermarsi al primo ristorante fuori dal casello in zona Pescara; arrivare a Mattinata e salutare tutti gli amici; salire sul cassone del pick up di Carlo e girare il paese; presenziare al briefing e alla serata “donne”; gioire del rinfresco di benvenuto; finire in pizzeria col team Ferrino; andare a letto e alzarsi alle 4.45 per portarsi alla partenza; scroccare un passaggio da un ospite del residence anche lui iscritto alla gara; partire alle 6 ammirare poco dopo il mare dall’alto; passare dall’Abbazia del monte sacro; attraversare la foresta Umbra; arrivare alle spiagge di Vignanotica; crollare di botto fisicamente; vedere due angeli nelle fattezze di Scilla Tonetti e Graziana scortarmi sino all’arrivo (alla loro presenza il mio motivo di essere finisher); fare una doccia ristoratrice; applaudire i premiati; la felicità di vedere vittorioso nella 80 km Giovanni con un tempo mostruoso (chapeau ragazzo); trascinarsi all’aperitivo e riuscire comunque a bere uno spritz; spostarsi al ristorante a mangiare Seppie alla piastra; accompagnare Antonio all’arrivo; andare a letto distrutto ma felice; risvegliarsi andare a fare colazione in paese; fuggire in spiaggia a spiegare le scarpe al team Ferrino; fare un bagnetto in acqua gelata; accompagnare all’arrivo Eligio (ultimo della 15 km) con la Carmela che ancora riesce a parlare; salutare tutto lo staff organizzativo; ripartire cantando canzoni italiane; fermarsi a Riccione per una piadina; rientrare a casa e dire Gargano 2019 ci sarò!

Un grazie enorme ai miei compagni di viaggio Graziana e Davide, sono stato meravigliosamente bene con voi, come del resto in genere nei nostri tre giorni sul Gargano.

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Gargano Running Week 2018

  1. Ciaci scrive:

    Bel racconto; preciso; serio; comprensibile; e si capisce dalla punteggiatura che ti sei divertito; sicuramente complici i compagni di viaggio;e il simpaticissimo FERRRINO WOMEN TEAM; ahahahah… 🙂 🙂 🙂

Lascia un commento